L’opinione: il tablet Apple rivoluzionerà il mondo dell’editoria

A poche ore dalla presentazione ufficiale si è ormai detto tutto e il contrario di tutto sul nuovo dispositivo Apple, ma se una cosa sembra (quasi) certa è che Steve Jobs voglia rivoluzionare il mondo dell’editoria.

Con l’iPod, Apple ha sancito la fine dei supporti fisici e l’inizio dell’era digitale nel campo della musica, con l’iPhone ha praticamente cambiato il mondo della telefonia e delle applicazioni mobile. Ora, con il tablet, potrebbe rivoluzionare il mondo dell’editoria, sancendo la progressiva fine dei supporti cartacei a favore della digitalizzazione.

Stando alle ultime voci, gran parte dei quotidiani USA e delle società di editoria avrebbero già creato dei contenuti compatibili con il tablet, in modo da essere subito pronti per la commercializzazione. Non solo libri, ma anche quotidiani, settimanali e riviste in generale.

Se poi Apple decidesse di aprire un “EbookStore“, allora tutti i libri, le riviste e i quotidiani potrebbero essere scaricati in modo semplice e veloce, a tutti vantaggio delle varie case editrici.

Insomma, il tablet potrebbe essere presentato principalmente come lettore di ebook, senza poi dimenticare la possibilità di navigare sul web e scaricare le applicazioni presenti su AppStore.

Il problema potrebbe essere un altro: in USA gli ebook sono già presenti da mesi e il Kindle di Amazon ha spianato la strada, tra l’altro con un buon successo. Insomma, gli americani hanno accolto con favore i libri digitali.

Ma in Italia? Se il tablet venisse presentato come lettore ebook, quale sarebbe la reazione? Qui da noi gli ebook non hanno ancora preso piede, dai più vengono visti con scetticismo e la scelta se comprare un libro di carta o l’alternativa digitale, nel 90% dei casi si opterebbe per la prima. Sarà anche dura convincere le case editrici, almeno inizialmente, ad investire sulla digitalizzazione.

Questo mi fa essere ancora molto perplesso sulla reale utilità di questo dispositivo, soprattutto in Italia, ma allo stesso tempo sono certo che Steve Jobs saprà convincerci tutti e che il tablet, come sempre, sarà un successo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: